Suonare il Pianoforte è Difficile?

Suonare il Pianoforte è Difficile?

Ciao! Oggi voglio rispondere ad un quesito che da sempre mi viene posto da appassionati e da persone che si vogliono avvicinare per la prima volta al mondo degli 88 tasti, ossia:

suonare il pianoforte è difficile?

Per rispondere correttamente a questa domanda, è doveroso fare una premessa: ogni attività umana ha le sue difficoltà peculiari, le quali, comunque, sono potenzialmente sempre superabili.

In verità, nulla al mondo risulta facile o difficile in senso assoluto: è più corretto dire che in senso relativo ci sono attività che riusciamo a svolgere più facilmente rispetto ad altre, ma questo varia da individuo a individuo.

Ricordarsi che, come per ogni cosa, ci vuole impegno e abnegazione costante, altrimenti i risultati non arrivano mai, oppure arrivano con molto ritardo.

In ogni caso, alla base di tutto vi è la passione, la quale consiste in una motivazione forte, in uno stimolo irrefrenabile che nella musica (e nell’arte in genere) rappresenta un vero e proprio bisogno di esprimersi mediante il suono, la parola, il colore.

Le difficoltà possono essere superate con determinati accorgimenti che, se applicati, possono permetterci di raggiungere più rapidamente i nostri obiettivi a breve termine.

Possiamo quindi rispondere alla nostra domanda in tal modo: imparare e suonare il pianoforte è difficile se:

  •  non si è disposti a seguire i consigli e le indicazioni migliori per superare le difficoltà
  •  non si ha predisposizione ad apprendere un’arte che è sia manuale che intellettuale
  •  non si è pazienti nell’affrontare lo studio in modo costante e col dovuto impegno
  •  non vi è a monte una motivazione forte

Conclusioni: suonare il pianoforte è difficile soprattutto se si vogliono raggiungere certi livelli, ma se ci sentiamo travolti dentro una passione, tali difficoltà vengono superate di volta in volta. Difatti, in un percorso di apprendimento come questo, ci si sente soddisfatti ogni qualvolta notiamo i nostri progressi: lo stupore cresce perché, magari, non si credeva di essere in possesso di determinate risorse.

Tutto sta nell’atteggiamento mentale: più siamo convinti che riusciremo a raggiungere il traguardo e più il nostro sogno di suonare il pianoforte si realizzerà.

Hai ancora dubbi? In quest’altro articolo spiego come imparare con Lezioni di Piano Online in modo semplice, veloce, economico ed accessibile a tutti, dal ragazzino di 10 anni sino ad arrivare a chi ha un’età veterana…!

Come diceva Cesare Pavese:

“Non bisogna mai dire per gioco di essere scoraggiati, perché può accadere che ci pigliamo in parola”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.