Visto-Su

Leggi questa pagina se vuoi veramente imparare a suonare il pianoforte…

“Vorresti suonare il pianoforte ma non sai come fare o, peggio, pensi di essere fuori età per iniziare?”

Scopri qui come imparare il pianoforte grazie al primo ed unico metodo che ti insegna passo passo a suonare a due mani dopo già 7 lezioni!

Francesco Di Santo

Da: Francesco Di Santo

martedì, 04 Ott 2022

Caro/a aspirante pianista,

ti dico subito che il Metodo innovativo che stai per conoscere è completamente diverso da qualsiasi altra cosa tu possa aver provato fino a oggi per iniziare a imparare il pianoforte.

Credimi, se vuoi finalmente suonare il pianoforte, io posso insegnartelo passo passo in maniera semplice:

  • Senza prendere la macchina o i mezzi pubblici per andare a lezione (spendendo inutilmente tempo e soldi)
  • Senza frequentare le costose lezioni in studio
  • Senza patire i classici problemi dell’andare a tempo quando si suona
  • Senza obbligarti in appuntamenti fissi (segui le lezioni quando vuoi tu)
  • Senza perdite di tempo in difficilissime letture di libri di teoria
  • Senza complicarti la vita nel leggere le note sul pentagramma per riprodurle sulla tastiera
  • Senza il rischio di avere problemi nel suonare a 2 mani
  • Senza cascare nei classici “fastidi” ai muscoli delle mani, polsi e braccia di cui spesso soffrono i principianti
  • Senza aver bisogno per forza di un pianoforte acustico a coda o verticale (per iniziare basta un piano digitale!)

E in particolare ti mostrerò come puoi apprendere in modo veloce (molto veloce!) anche nel caso tu abbia un’età, diciamo… “veterana”!

Ma prima di rivelartelo…

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

Prima di andare avanti nella lettura scarica subito GRATIS il mini corso introduttivo "Suona la Tua Prima Melodia"

Inserisci il tuo nome e la tua e-mail, clicca sul pulsante in basso e tra meno di 10 secondi lo riceverai nella tua e-mail!

Attenzione…
…Ecco perché devi prestare ascolto
a quello che ho da dirti

Mi chiamo Francesco Di Santo, e devi sapere che sin da quand’ero più giovanotto ho sempre avuto la passione per la musica, tant’è che a 12 anni ho iniziato da solo a imparare a suonare il pianoforte, uno strumento fantastico.

Mi coinvolgeva così tanto che, imparando da autodidatta, in un solo anno sono entrato al Conservatorio.

La mia passione era tale che nel corso dei miei 10 anni di studio in pianoforte e didattica della musica ho dato tutto me stesso, ottenendo due lauree col massimo dei voti e la lode.

Ok, probabilmente non ti interesserà conoscere il mio percorso accademico, ma ho voluto solo farti capire perché ho deciso di scrivere questa pagina dove condividere con te un insieme di strumenti pratici per aiutarti in maniera semplice e intuitiva nell’apprendimento di questo strumento straordinario.

E ti confesso che, iniziando io stesso da autodidatta, ho vissuto in prima persona e sulla MIA pelle le difficoltà più comuni che puoi incontrare quando inizi a suonare il piano senza l’aiuto di qualcuno, e per questo conosco molto bene anche tutte le migliori tecniche e quelle più efficaci per risolvere i problemi che ti possono bloccare.

Infatti, molti rinunciano a imparare il pianoforte perché non riescono a trovare un metodo valido e pratico in grado di far ottenere risultati soddisfacenti e subito. Le uniche cose che si trovano in giro sono tutti quegli inutili e difficili manualetti di metodi per pianoforte, pieni di “teoria” e senza spiegazioni pratiche.

Di’ la verità: se hai già provato a studiare il pianoforte, molto probabilmente avrai già sperimentato uno di questi volumi per poi scoprire la loro totale inefficacia…

Vero???

E pure per me, nei primi tempi, fu difficile cominciare a studiare da solo; mi spiego meglio: fino a quando suonavo con una sola mano le cose andavano per il verso giusto… il problema è che essendo il pianoforte uno strumento poco “intuitivo”, quando sei all’inizio ti assalgono un casino di dubbi, tipo:

  • Forse è tardi per imparare: era meglio se cominciavo sin da piccolo…
  • Non so da dove iniziare
  • Non so che tasti premere e dove posizionare la mano
  • Cavolo, è difficile suonare con entrambe le mani!

Problemi che per me erano, in quel momento, come una montagna troppo grande da scalare, anche perché non avendo altri appigli (all’epoca non avevo neanche internet…) cercavo di capire la musica attraverso i libri di scuola e con l’aiuto di alcuni manuali didattici per studiare il pianoforte da autodidatta.

Ti lascio immaginare il risultato: dell’argomento ritmo non si capiva niente, sulla durata delle note men che meno, e dei simboli che si segnano sugli spartiti, beh… dovevo arrivare a capirli da solo e a “intuito”. Insomma, non ti dico che tortura!

Dentro di me mi sentivo spaesato!

Col passare delle settimane facevo qualche progresso, ma era sempre poco rispetto a ciò che mi aspettavo di ottenere; e tuttavia andavo avanti, perché finalmente mi dedicavo alla mia più grande passione che era la musica e, per questo, volevo tanto prendere lezioni di pianoforte, ma in quel periodo non potevo, dato che andavo male a scuola e dovevo recuperare i brutti voti.

Pensa che anche in musica andavo male, anche perché il mio prof. di Educazione Musicale ci faceva usare il flauto dolce, uno strumento che, all’epoca, detestavo con tutto me stesso!

E ti dirò che fu anche per questo che cominciai ad avvicinarmi al pianoforte, cioè per tentare, appunto, di recuperare i voti di musica, però “a modo mio” e col MIO strumento preferito.

Ma è veramente difficile imparare a suonare il pianoforte da autodidatta, e anche un po’ strano e difficile farlo da soli senza la guida di qualcuno che ci spiega bene, ci toglie dubbi, ci dice quando facciamo errori, ecc.

E allora, oltre ad essere spaesato ero anche frustrato…

A questa situazione dei brutti voti a scuola, già di per se frustrante, si aggiungeva anche la confusione che si creava nella mia testa quando, lettura dopo lettura, non sapevo a chi rivolgermi per avere spiegazioni quando non capivo un argomento di teoria.

E questa frustrazione aumentava col tempo perché dicevo a me stesso:

  • Peccato che adesso non posso permettermi di andare a lezioni
  • Mannaggia, non riesco ad andare a tempo!
  • Ho difficoltà a leggere le note e a riprodurle sulla tastiera
  • Di musica classica non ne capisco un piffero… meglio che comincio con le canzoni pop

…Insomma: non capivo il perché di questi problemi che avevo nel suonare e nell’andare a tempo, non capivo per quale motivo a volte li avevo e altre volte no, per cui la paura di deludere le aspettative del mio sogno mi faceva sentire sempre più insicuro.

Mi dicevo: forse non sono portato.
Ma poi accadde che…

…dopo averci messo tanto impegno, com’è come non è, riuscii a imparare il mio primo brano a 2 mani dopo averci sbattuto la testa per 4 mesi. Da lì mi sbloccai e il mio percorso cominciò a prendere il volo…

Da solo ero riuscito a trovare la soluzione per liberare, finalmente, il mio talento musicale, e infatti già a 13 anni suonavo pezzi difficili e componevo le mie prime sinfonie.

Però, attenzione: io posso dire che avevo dalla mia un talento naturale e innato, ma la maggior parte delle persone NON ha questo talento e quindi la formula magica per imparare il pianoforte da autodidatta non la trovano né in 4 mesi né in 4 anni, e forse da soli non basterebbe una vita…

Eppure si può imparare da soli, perché TUTTI possono imparare il pianoforte, anche chi non ha un talento naturale, a patto però di affidarci a un metodo sicuro che ci aiuti a portare a casa il risultato giorno per giorno.

Perché, diciamoci la verità: senza una guida sicura che ci insegni le cose non si va da nessuna parte. Su questo non si scappa!

Ma è pur vero che bisogna affidarsi a un metodo che sia veramente valido, altrimenti l’approccio al pianoforte verrà vissuto come una tortura perché i risultati arriveranno con grande fatica o non arriveranno affatto.

Ecco perché i libri e i piano tutorial
dei “guru” che vedi in YouTube sono inutili

Ovviamente sono sempre stato a conoscenza dei nuovi “presunti” sistemi per imparare a suonare, come i metodi per pianoforte, i manuali sull’armonia e sull’improvvisazione jazz, nonché i piano tutorial per imparare un brano classico senza leggere neanche lo spartito!?

Ma poiché conosco la materia (anche a fronte dei miei lunghi anni di studio) so benissimo come NON funzionano realmente…

…So bene quali e come vanno usati, e quando e in quali casi non ci insegnano un bel nulla e non servono a niente, se non a far aumentare i guadagni di chi li vende e li pubblica grazie alle visualizzazioni in YouTube.

Riguardo questi metodi di apprendimento conosco bene la verità che c’è sulla loro reale o presunta efficacia:

  • Nessun video tutorial è in grado di insegnarti il pianoforte se non include anche lo spartito.
  • Nessun video tutorial è in grado di farti capire come andare a tempo se non ti fa esercitare in modo mirato fino a stimolare il tuo ritmo interno.
  • Nessun video tutorial è in grado di insegnarti qualcosa quando non è inserito all’interno di un percorso strutturato e progressivo.
  • Nessun video tutorial potrà mai portarti a un livello avanzato e professionale.

…Come se non bastasse:

  • Nessun libro è efficace senza l’esempio dal “vivo”.
  • Nessun libro potrà mai risponderti quando hai un dubbio.
  • Nessun libro ti può dare gli strumenti per autocorreggerti quando sbagli.
  • Nessun libro potrà mai insegnare l’arte dell’improvvisazione al principiante che non ha le basi delle note e del ritmo.

Se anche tu hai incontrato uno di questi personaggi e li hai beccati che dicevano il contrario di ciò che affermo, allora ti consiglio di starne alla larga, perché nel migliore dei casi si tratta di un millantatore ignorante, nel peggiore di un potenziale truffatore.

Vogliamo poi parlare dei presunti
“metodi” multimediali?

Mi sto riferendo a tutta quella roba tipo: App per smartphone, abbonamenti “Premium” ad aree riservate, video tutorial generici non targhettizzati per un determinato livello di apprendimento, e-book didattici su esercizi di tecnica, software pieni di grafica che ti sparano barrette colorate che scendono a “velocità razzo” su di una tastiera virtuale.

Dal punto di vista didattico (e anche etico…) tali metodi non presentano nessun reale vantaggio per chi vuole iniziare ad apprendere uno strumento musicale:

  • Nessuna App si dimostra utile ai fini dell’apprendimento, perché l’App è una “macchina”, e quindi alla prima difficoltà il principiante si blocca e non sa come andare avanti, perché di certo non puoi chiedere aiuto dialogando con una macchina…
  • Nessun abbonamento a pacchetti “Premium” è in grado di garantirti risultati se i contenuti (spesso di dubbio valore) parlano di argomenti singoli, isolati e disorganizzati tra loro, quindi senza che siano inseriti all’interno di un percorso ordinato, strutturato e progressivo.
  • Nessun video tutorial “generico” è valido se non include anche lo spartito da imparare.
  • Nessun libro di tecnica è in grado di farti progredire da solo senza la guida sicura di un insegnante.
  • Nessun software musicale rappresenta una soluzione valida se poi ti fa andare fuori di testa nel momento in cui ti spara “barrette colorate” che scendono all’impazzata a 100 note al secondo!

…E non è finita qui! Perché se vogliamo dirla tutta, nonostante alcune di queste soluzioni si dichiarino gratuite, in realtà, come nel caso delle App e dei software, quando arrivi ad una certa lezione ti impongono di pagare dei crediti per “sbloccare” le lezioni successive, altrimenti rimani al punto di partenza senza progredire mai.

Quindi le App oltre a essere inutili sono pure costose!

Per non parlare dei costosissimi abbonamenti ai pacchetti “Premium” dove per la “modica” (si fa per dire) cifra di 100-150 euro al mese ti danno accesso a lezioni che potresti trovare gratuitamente in altri blog o piattaforme video.

Siamo onesti: senza un metodo valido
nessuno può imparare a suonare il pianoforte

…E ti confido che un metodo valido e una guida sicura sarebbe servita tantissimo anche a me nei primi tempi in cui, maldestramente, mi approcciavo da solo al pianoforte, in quanto strimpellavo e strimpellavo senza avere nessuna cognizione di ciò che producevo sulla tastiera.

E certamente, almeno nei primi 4 mesi, avrei imparato molti più brani, molti di più rispetto a quanto riuscii a fare da solo.

Ricordo, come se fosse oggi, il primo pezzo che riuscii a suonare da solo a “2 mani” dopo averci messo tanto impegno e fatica sui vecchi e ingialliti libri di musica: si trattava di Romanza Catalana, celebre canzone spagnola (di autore anonimo) in versione facilitata per pianoforte.

E da quella sfida vinta, chissà perché, nacque in me un’irrefrenabile “voglia di musica”: la passione esplose tutta d’un colpo, per cui decisi successivamente di prendere lezioni di pianoforte da un maestro; da lì a poco mi iscrissi in conservatorio, e dopo un lungo e intenso percorso mi laureai in pianoforte. E quindi, dopo la laurea, mi iscrissi in didattica della musica.

Nel frattempo…

…I miei studi per diventare insegnante andavano spediti, ma contemporaneamente cominciavo sempre più frequentemente a esibirmi in pubblico; e una volta mi trovai a suonare in un teatro che dal mio studio di lezioni private distava parecchio, circa 90 chilometri.

A fine concerto si avvicina per farmi i complimenti, accompagnata dal padre, una tenera spettatrice di 10 anni. Debora si chiamava. Il padre, da appassionato di musica classica, dice di essere rimasto impressionato dal mio modo di suonare il pianoforte, da come “ricamo” il suono dai tasti e da come interpreto i brani esaltando le emozioni.

Poi mi dice:

“Sono mesi che mia figlia vorrebbe cominciare a suonare il pianoforte, e ho già fatto un giro d’orizzonte per cercare un maestro che fosse disponibile e preparato, ma ora che ti ho conosciuto vorrei tanto che iniziasse proprio con te e che trasferissi a lei quel tuo modo di suonare così sentito e appassionato.”

Ti confesso che sul momento sono rimasto davvero contento di ciò che ero riuscito a trasmettere suonando il mio pianoforte. Ma, purtroppo, questa bambina non poteva seguire le mie lezioni di pianoforte perché la distanza rendeva troppo difficili e costosi gli spostamenti.

All’inizio pensavo che questa richiesta fosse un episodio isolato, ma mi sbagliavo!

Infatti, da lì in poi queste richieste cominciarono a essere sempre più frequenti: giovani, adulti e anche alcune persone anziane mi chiedevano di insegnare loro il pianoforte, persone che venivano da lontano, o che io incontravo dopo aver affrontato una lunga trasferta per fare un concerto.

A malincuore la mia risposta era sempre una: NO. Il no aveva un solo motivo: la lontananza fisica, ed era un problema, ahimè, insormontabile.

Però, però…

…Tra queste persone c’era anche chi, in passato, aveva già intrapreso lezioni con altri insegnanti ma che aveva avuto un approccio sbagliato al pianoforte: evidentemente non avevano seguito un metodo ben definito che avrebbe a loro consentito, passo passo, di suonare il pianoforte nel modo corretto.

Ma non solo, poiché avevo richieste anche da alcuni “autodidatti allo sbaraglio” (come molti ironicamente si amavano autodefinire) che mi chiedevano, disperati:

“Francesco aiutami tu: quando suono sento che le mani e le braccia sono scoordinate. Le ho provate tutte, cosa posso fare?”

“Ho difficoltà enormi ad andare a tempo e a suonare a 2 mani. Puoi fare qualcosa per me?”

“Mi viene difficile suonare senza una diteggiatura corretta. C’è un modo per indicare quella giusta?”

Per non parlare di quelli che in passato si erano informati per prendere lezioni private ma che avevano rinunciato per via del prezzo alto, e infatti dicevano:

“Vorrei tanto prendere lezioni di pianoforte per imparare come si deve, ma in questo momento non posso spendere troppi soldi, e per di più la scuola di musica più vicina ce l’ho a 30 chilometri da casa mia.”

Eppure sentivo che potevo e dovevo dare il mio contributo, perché l’approccio intuitivo” che riuscivo a trasferire ai miei allievi privatisti mi aveva convinto che avrei potuto fare molto anche (se non soprattutto) per tutte quelle persone che si trovano in età un po’ avanzata e che si sentono troppo “vecchie” per avviarsi alla musica in tarda età.

E infatti, puntualmente queste persone mi facevano domande del tipo:

“Non conosco la musica: come faccio a partire DA ZERO ora che ho ben 63 anni?”

E ti dico che ogni volta questi aspiranti pianisti mi parlavano con un tono dimesso, come se si vergognassero di chiedere di prendere lezioni di pianoforte in tarda età, quasi partissero già scoraggiati sentendosi troppo “vecchi” per avviarsi a uno strumento musicale.

Ma è un ERRORE colossale!!!

E certo, perché la gente crede che esista un’età “giusta” per fare ogni cosa:

  • un’età per sposarsi
  • un’età per innamorarsi
  • un’età per praticare uno sport
  • un’età per iscriversi all’università
  • un’età per imparare a ballare
  • un’età per imparare a suonare
  • ecc. ecc. ecc.

Ora, non so come la pensi tu, ma secondo me nella vita nulla è prestabilito in modo rigido, nulla ci è precluso, e se vogliamo dirla tutta fare musica aumenta il benessere psicofisico, e questo vale per TUTTI e per tutte le età.

E allora dimmi tu: come potevo dimostrare a tutte queste persone che, in realtà, l’età “giusta” per iniziare a suonare il pianoforte è… sempre???

Sì, hai capito bene: è SEMPRE l’età giusta per iniziare a suonare. E se te lo dico io che nei miei 15 anni di insegnamento ho avuto allievi ultra-sessantenni ci puoi credere!

È chiaro? E allora…

…Non ti dico quanto era grande la mia frustrazione: avrei voluto aiutare queste persone, farle migliorare, poiché sapevo come risolvere i loro problemi di approccio allo studio, sapevo di essere utile alla loro causa (giovani o meno giovani che fossero…).

Così, dopo 12 anni di duro conservatorio, nonostante avessi raggiunto eccellenti risultati e tenuto numerose lezioni private nel mio studio, non mi sentivo ancora pienamente soddisfatto, perché non ero ancora riuscito a trovare un metodo per insegnare il pianoforte a distanza, e che fosse il più semplice e divertente possibile, e anche economico

Non ero riuscito a trovare il modo di trasferire le mie conoscenze pianistiche “pratiche” a un pubblico che fosse più esteso possibile.

Per questo, non sapendo come divulgare la mia più grande passione, provavo un senso di rabbia: mi sentivo con le mani legate, poiché volevo assolutamente rendermi utile trasferendo agli altri non solo gli insegnamenti giusti, ma anche gli errori da non fare.

E volevo farlo soprattutto affinché la gente potesse evitare di incappare nelle problematiche più frequenti di cui soffrono i principianti e di cui avevo sofferto io in prima persona quando, goffamente, facevo da solo i primi passi sulla tastiera.

E allora per me la cosa era diventata frustrante: il problema di raggiungere una platea di appassionati che fosse più ampia possibile (così da poter trasmettere la mia passione e le mie conoscenze) sembrava insormontabile.

Avevo la sensazione che non avrei mai trovato una vera soluzione per insegnare in modo semplice il pianoforte a un vasto pubblico di appassionati, ma poi il 14 Dicembre del 2012…

Ma il 14 Dicembre del 2012 successe qualcosa. Ritrovai online, dopo diverso tempo, un mio carissimo amico musicista.

Ne venne fuori una lunga e interessante chiacchierata, durante la quale tornarono fuori antiche passioni comuni che io avevo lasciato ferme per parecchio tempo, come l’informatica musicale e tutto quello che riguardava i video, la loro realizzazione e il loro montaggio.

La chiacchierata che feci col mio amico fu sicuramente una svolta, perché mi diede lo spunto per riprendere in mano una serie di tecniche per imparare il pianoforte esclusivamente online tramite dei video specifici che rendessero l’apprendimento accessibile a tutti.

Devi sapere che dopo quell’incontro passarono altri 10 mesi e mezzo di ricerca, studio intensissimo, prove ed errori, ovviamente nel tentativo di creare un sistema semplice ed efficace per insegnare a chiunque il pianoforte.

Lavoravo per questo obiettivo cercando di pensare cosa avrebbe potuto essermi veramente d’aiuto quando molti anni fa, ragazzino speranzoso che ero, cominciai a mettere le mani sul pianoforte sentendone tutta la sua magia.

Se penso a tutte le prove e gli errori che ho affrontato, beh, non è stato per niente facile ma alla fine, dopo tanta fatica, sono riuscito a creare un mio originale Metodo innovativo per imparare a suonare il pianoforte che non richiede nessun tipo di conoscenza teorica di base, il Metodo “Follow & Play”, ossia Guarda, Seguimi e Suona! 

E allora zitto zitto, quatto quatto…

…Ho fatto così: per capire se effettivamente il Metodo innovativo “Follow & Play” funzionasse come speravo, decisi subito di farlo provare ai primi utenti che mi contattavano online, nonché a tutte quelle persone che non potevano seguire le mie lezioni dal vivo per via della distanza.

Sembra incredibile ma, dopo sole 7 lezioni, questi miei allievi erano già in grado di suonare a 2 mani un pezzo di musica!

E pensare che queste erano le stesse persone che sino a poco prima dicevano:

“Forse il pianoforte non fa per me, non mi sento portato.”

“Non ho l’anima dell’artista, non riuscirò mai a suonare bene.”

Per di più questo Metodo insegna ad approcciarsi allo strumento con una corretta postura, in modo da eliminare all’origine i problemi più comuni come i fastidi muscolari che accusano la maggior parte dei principianti, e infatti molti utenti cominciavano a scrivermi e-mail di questo tipo:

“Francesco, per 2 anni mi sono scervellato su dei libri pieni di nozioni ma alla fine ho perso solo tempo, e per di più quando tentavo di suonare mi venivano dei dolori ai muscoli di mani, polsi e braccia. Non so come ringraziarti!”

Senza contare che…

…Dopo meno di un mese questi allievi erano in grado di leggere agevolmente e in velocità le note, passando con disinvoltura dalla chiave di violino alla chiave di basso.

…Dopo due mesi riuscivano a mantenere il ritmo con facilità suonando sia con un tempo lento che con un tempo veloce.

E pensare che fino a poco tempo prima volevano lasciare perdere il loro sogno!

Ma c’è di più…

La cosa più bella che avevo conquistato attraverso l’applicazione di questo Metodo rivoluzionario, non era solo il notevole miglioramento dei miei allievi a livello di autostima

…Ma anche la straordinaria gratificazione che vivevano per il fatto che avevano vinto la loro sfida di mettersi alla prova con qualcosa di nuovo, soddisfacendo pienamente il loro desiderio di svagarsi, di creare, di accrescere notevolmente la propria vita.

Per non parlare di quelli che, finalmente, potevano imparare da autodidatti a un prezzo basso, visto e considerato che da tempo cercavano un modo per imparare a suonare il piano senza prendere lezioni private (che di solito costano decisamente TROPPO).

In seguito… 

…Decisi di ricontattare quel mio caro amico che mesi prima mi aveva dato lo spunto per creare questo nuovo metodo: lo ringraziai e proposi anche a lui di provarlo, visto che durante l’adolescenza aveva suonato per molti anni il pianoforte.

Ovviamente non se lo fece ripetere due volte, e così decise di provarlo per farmi sapere cosa ne pensava.

Ebbene, non solo dopo aver visto il mio Metodo mi soprannominò “Il Re degli Insegnanti-Pianisti”, ma addirittura mi suggerì di testare il Metodo ad amici suoi e di farlo conoscere, tramite internet, ad altri aspiranti pianisti.

Ecco che per la seconda volta mi diede un altro spunto fondamentale: mi suggerì di farlo conoscere, aprendo un mio blog, a tutte quelle persone che volevano imparare a suonare questo strumento in una maniera diversa dal solito, più divertente e soprattutto con una comodità sconosciuta fino a ora.

Fu così che, nel 2014, iniziai a diffondere online ad altri studenti quello che poi sarebbe diventato il primo e unico Metodo in assoluto per imparare il pianoforte in modo semplice e veloce comodamente da casa: il “Follow & Play”.

Nel corso di quell’anno, ho ricevuto tantissime e-mail di complimenti da coloro che stavano seguendo questo nuovo Metodo innovativo dopo che avevano provato, con scarso o nullo successo, le vie più tradizionali.

All’inizio questa cosa mi ha addirittura spaventato un po’, perché non ero certo abituato a ricevere così tanta attenzione da parte delle persone.

Nel frattempo ho approfondito i miei studi e le mie sperimentazioni, per poter creare una seconda e ancora più efficace edizione di questo nuovo Metodo.

Cosa che, in effetti, sono riuscito a fare nel 2015…

…E in seguito, nel Novembre del 2019, è uscita una terza (ancora più efficace!) edizione di quello che ora, a distanza di anni, è diventato il Metodo leader per imparare il pianoforte online.

Il mio Metodo ha aiutato, fino a ora, oltre 16.670 persone in tutta Italia (e moltissimi italiani all’estero) a imparare a suonare il pianoforte direttamente da casa loro, in modo facile, comodo e per tutte le età.

E ora, con il tuo permesso, voglio rivelarlo anche a TE. Quello che voglio fare è di darti accesso al mio Metodo, chiamato “Follow & Play”.

Cosa è esattamente il Metodo
“Follow & Play”?

  • “Follow & Play” è il primo e unico Metodo per imparare in modo semplice e veloce il pianoforte da autodidatta. Grazie ai video realizzati a regola d’arte ti basterà semplicemente guardarmi, seguirmi e suonare insieme a me… Con questo Metodo non avrai più bisogno d’altro.
  • “Follow & Play” è l’Unico Metodo che ti permette di imparare a suonare comodamente da casa tua, in totale libertà, con gli orari che preferisci tu e in base alle tue esigenze, in modo da ottenere risultati in poco tempo e imparando a suonare gli esercizi e le melodie divertendoti.
  • “Follow & Play” è il Metodo Leader nell’insegnamento del pianoforte in Italia, anche per chi ha sempre poco tempo, in quanto puoi imparare velocemente a leggere le note sul pentagramma e senza dover acquistare costosi e inutili libri di teoria.
  • “Follow & Play” è il Metodo più Specifico per eliminare i fastidiosi problemi di postura che si presentano quando tenti di suonare il pianoforte. In questo modo eviti i tipici dolori ai muscoli di polsi, gomiti, braccia e schiena di cui soffrono la maggioranza dei pianisti, compresi professionisti!
  • “Follow & Play” è il Metodo Preferito da tutte le persone che hanno già provato in passato, con scarso o nullo successo, le classiche lezioni di pianoforte, quelle per cui i continui appuntamenti fissi con il maestro fanno diventare il pianoforte quasi un peso.
  • “Follow & Play” è il Metodo che Riscatta tutte quelle persone che si sentono “troppo vecchie” per cominciare a imparare la musica, nonché tutti coloro che sin ora hanno acquistato quegli inutili e-book pieni di teoria che si trovano in rete e nelle librerie.
  • “Follow & Play” è il Metodo per Eccellenza di chi vuole avere molte soddisfazioni con il pianoforte, e di chi vuole divertirsi a suonare subito le canzoni e i brani preferiti di tutti i generi musicali, dalla musica classica al pop-rock.
  • “Follow & Play” è il Metodo Rivoluzionario per imparare ad “andare a tempo” e a suonare con entrambe le mani in modo intuitivo e immediato.

Come avrai capito, “Follow & Play” è un Metodo davvero unico nel suo genere che ha rappresentato e rappresenta tuttora, per decine di migliaia di persone sia in Italia che all’estero, una vera e propria rivoluzione positiva nell’apprendimento del pianoforte!

Se lo seguirai sarai in grado di prendere un qualunque semplice spartito di musica classica o di musica pop-rock e di riprodurlo suonando con entrambe le mani sul pianoforte, cioè con la mano destra suoni la melodia e con la mano sinistra accompagni la melodia con accordi o arpeggi.

E non credere che tutto questo sia difficile da ottenere o che ci vogliano anni, perché come ti ho detto prima, gli allievi del corso “Follow & Play” hanno imparato a suonare a 2 mani andando a ritmo in sole 7 lezioni, ossia in circa 1 mese e mezzo di applicazione.

E la cosa bella è che non devi sapere nulla sui segni musicali e sulla teoria, perché grazie al mio metodo le note dello spartito digitale si illuminano “a tempo”. In tal modo l’apprendimento pratico e teorico avviene in perfetta sintonia!

Da cosa è composto “Follow & Play”?

Il Metodo “Follow & Play” è un corso di pianoforte online multimediale in formato audio-video e PDF scaricabile da internet sul proprio computer, tablet, smartphone, iPhone e iPad, ma è possibile anche salvarlo su qualunque supporto fisico come hard disk, DVD, chiavetta USB, così da vederlo anche sul televisore di casa!

Il corso “Follow & Play” è organizzato in 24 videolezioni contenute all’interno di 4 moduli della durata complessiva di 6 ore e 33 minuti. Scopri nel dettaglio cosa riceverai oggi con il Metodo “Follow & Play”:

1 – Impariamo le Basi del Pianoforte
[7 video]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

In queste PRIME lezioni saprai…

  • cosa c’è nel corso e come usarlo: è una breve introduzione al corso che ti serve per organizzare il lavoro e fare una “partenza veloce”!
  • orientarti sulla tastiera con esercizi pratici
  • come si indica il tempo e cosa sono le battute musicali
  • leggere le note sullo spartito in chiave di violino e di basso grazie a divertenti esercizi multimediali
  • assumere la posizione corretta al pianoforte superando i più comuni errori di postura (questo è il motivo per il quale centinaia di aspiranti pianisti mi hanno scritto: “Grazie Francesco! ecco dove sbagliavo!!!”).
  • cos’è la diteggiatura e come si indica correttamente
  • suonare con le 5 dita articolando nel modo corretto

2 – Suoniamo Andando a Tempo col Ritmo
[5 video]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

In questo SECONDO modulo imparerai…

  • perché è importante il metronomo e come usarlo per studiare il pianoforte
  • il ritmo e ad andare a tempo in modo preciso
  • come suonare la figura di semibreve e di minima con esercizi dedicati
  • una particolare tecnica che ti consentirà di ottenere il suono perfetto
  • una canzone popolare a 2 mani e a… “4 mani”!

3 – Interpretiamo una Musica Romantica
[4 video]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

In questo TERZO modulo scoprirai…

  • come si suona la figura di semiminima con esercizi specifici
  • l’errore che molti fanno quando suonano un accordo (e che devi evitare come la peste!)
  • il significato dei segni di prolungamento del suono
  • un brano “Romantico” da imparare in pochi step

4 – Deliziamoci con Per Elisa,
versione Classica e Dance!
[8 video]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

In questo QUARTO modulo saprai…

  • suonare sui tasti neri (diesis e bemolle)
  • i 2 (+1) segreti per imparare bene le scale
  • cos’è il “respiro” e come si realizza praticamente
  • l’importanza delle varie posizioni con annessi esercizi speciali
  • il significato dei segni di abbreviazione
  • come suonare con figure miste
  • suonare il pezzo più famoso del mondo: “Per Elisa” di Beethoven
  • l’evoluzione moderna del pianoforte suonando Per Elisa con una base dance!

BONUS 1
Spartiti del Metodo “Follow & Play”
[e-book]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"
  • Questo e-book contiene tutti gli spartiti dei brani e degli esercizi che appaiono nei video, così puoi seguire la musica semplicemente guardando col testo alla mano nel mentre che ascolti la lezione.
  • Ti accompagnerà nell’ascolto del Metodo e, con un’occhiata veloce, ti permetterà di ricordare molto facilmente tutto quello che apprenderai.
  • L’intero e-book è in formato PDF, così lo puoi visualizzare subito sullo schermo del tuo computer o dispositivo mobile. Ovviamente, se lo desideri, potrai anche stamparlo per piazzarlo sul leggìo del tuo pianoforte!

BONUS 2
Trascrizioni dei Moduli “Follow & Play”
[4 e-book]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"
  • Questi 4 e-book contengono le trascrizioni di tutte le spiegazioni degli esempi a video dell’intero corso.
  • Dopo che avrai seguito più volte i video avrai acquisito sicurezza sulle cose da suonare, per cui è probabile che i video non li tornerai a vedere, e allora a quel punto questi e-book ti saranno utili per avere il testo sotto mano nel caso ti sorga qualche dubbio su di un argomento specifico.
  • Tutti e 4 gli e-book sono in formato PDF, così da poterli visualizzare subito sullo schermo del tuo computer o dispositivo mobile. Ovviamente, se lo desideri, potrai anche stamparli.

BONUS 3
Basi Pianistiche e Base “Per Elisa Dance”
[ audio mp3 ]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

Queste basi audio mp3 sono 2 + 1, ossia…

  • canzone popolare e brano romantico (accompagnamento pianistico)
  • Per Elisa in versione dance (base basso, batteria e sintetizzatore) 

Grazie alle basi audio ti potrai divertire a suonare il pianoforte con un accompagnamento sotto che ti porta il ritmo!

BONUS 4
Raccolta di Pezzi Brevi per Pianoforte
[e-book]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"
  • Questi pezzi brevi composti da me rappresentano un rinforzo didattico che va ad ampliare il repertorio già proposto all’interno dei 4 moduli.
  • Il livello tecnico di questi brani è adatto perfettamente ai pianisti in erba.
  • Sono molto orecchiabili e melodiosi, e quindi possono essere apprezzati anche da un pubblico poco abituato ad ascoltare musica classica.

BONUS 5
Come si Studia il Pianoforte:
Massimizza le tue Potenzialità
[audiocorso mp3]

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

In questo corso BONUS imparerai…

  • perché se studi cominciando ogni volta dai pezzi (senza prima fare tecnica preliminare) può essere il peggior errore che puoi commettere
  • perché è importante fissare la diteggiatura corretta quando si studia razionalmente
  • il mio personale segreto per suonare bene le dinamiche (piano, mezzo forte, forte, ecc.)
  • i potentissimi “trucchi del mestiere” per conquistare in pochi e semplici step l’interpretazione musicale

  • un aspetto fondamentale dello studio del pianoforte (che solo il 3% dei pianisti conosce) e che ti permette di risparmiare moltissimo lavoro
  • come applicare un metodo di studio semplice, efficace e razionale da me testato (io stesso lo utilizzo durante le mie sessioni di studio)
  • le competenze che ti consentiranno di vivere l’apprendimento del pianoforte in modo più sereno e sicuro, così anche da ottimizzare i tempi di studio per imparare i brani più difficili

BONUS 6
Assistenza Illimitata via E-mail per 1 Anno

Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

Questo ulteriore omaggio è la conferma di quanto l’intero corso si distingue da tutti quegli inutili e banali metoducci in DVD o in e-book dove nessuno ti segue e quindi si è in balia di se stessi.

Infatti sono consapevole della fondamentale utilità di offrire in prima persona un supporto per tutti quegli allievi che durante il percorso di apprendimento avessero necessità di ulteriori spiegazioni sulla teoria o sulla pratica pianistica.

Proprio per questo ho deciso di offrirti questa ulteriore possibilità: puoi contare sulla mia disponibilità ogni qualvolta vorrai scrivermi per ricevere chiarimenti e per confrontarsi migliorando insieme.

    BONUS 7
    Lezione “dal Vivo” su Skype!

    Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

    La lezione dal vivo in videoconferenza secondo me la cosa che fa veramente la differenza nel mio corso.

    Ho deciso di fare una cosa che normalmente “non si fa”: aggiungere ad un corso multimediale offline una lezione dal vivo di 1 ora.

    In questa lezione potrai farmi domande e ottenere risposte su tutti gli aspetti del corso, nonché imparare ulteriori argomenti.

    Potrai richiedermela in qualsiasi momento, anche se il mio consiglio è quello di visionare prima tutto il corso per poi fissare insieme un giorno per l’incontro.

    Corso di Pianoforte Online
    “FOLLOW & PLAY”

    (terza edizione)

    Corso di Pianoforte Gratuito "Suona la tua Prima Melodia"

    Il primo ed unico Metodo in assoluto per imparare in modo semplice e veloce il pianoforte.

    Questa è la terza e nuova edizione dell’ormai famoso Metodo “Follow & Play”, che rispetto alle due precedenti edizioni:

    • Rende ancora più semplici e potenti le mie tecniche di apprendimento multimediale che ho ulteriormente perfezionato nel corso di questi ultimi anni.
    • Ho aggiunto le risposte a tutti i dubbi, le domande, le curiosità e gli approfondimenti che mi sono stati posti da tantissimi clienti del mio Metodo.

    Ho fatto tutti questi aggiornamenti per creare un prodotto ancora più efficace e di elevata qualità, che potesse soddisfare chiunque oltre le proprie aspettative. Capirai come e perché quando inizierai a utilizzarlo anche tu…

    “Follow & Play” è adatto per tutti?

    Voglio essere chiaro e onesto: “Follow & Play” non è per tutti e non fa miracoli. A scanso di equivoci tengo a precisare che, per quanto rivoluzionario, questo Metodo è adatto solo a una determinata e specifica categoria di persone e non a chiunque.

    Questo significa che il Metodo “Follow & Play”:

    • Non è adatto a chi ha problemi di salute cronici alle braccia e alle dita, ad esempio come: artrite, tendinite, sindrome del tunnel carpale, lesioni gravi alla colonna vertebrale.
    • Non è adatto a chi è eccessivamente pigro e vuole imparare il pianoforte senza fare nulla.
    • Non è adatto a chi è caratterialmente insensibile (perché in musica bisogna liberare l’anima!).
    • Non è adatto alle persone troppo superficiali.
    • Non è adatto alle persone che sanno già suonare il pianoforte a un livello medio-alto.
    • Non è adatto a chi non ha lo strumento e deve ancora acquistarlo (basta un piano digitale per iniziare!).
    • Non è adatto ai bambini al di sotto dei 10 anni.

    Ecco per chi è adatto “Follow & Play”…

    “Follow & Play” è il Metodo ideale per te soltanto se ti rispecchi in una o più di queste situazioni qui sotto:

    • Se vuoi imparare a suonare il pianoforte in modo semplice e divertente.
    • Se pensi che imparare il pianoforte sia troppo difficile per te.
    • Se hai già provato a imparare il pianoforte, ma senza successo, e cerchi un nuovo sistema per riuscire finalmente a suonarlo.
    • Se vuoi imparare comodamente da casa tua, scegliendo il momento migliore per te.
    • Se ti scoccia prendere la macchina o il bus per andare a lezione di musica.
    • Se ami la musica e la ritieni importante per te.
    • Se non hai mai messo mano sul pianoforte prima d’ora e vuoi impararlo a suonare.
    • Se vuoi imparare adeguatamente a suonare il pianoforte da autodidatta per sfiziarti con tutti i generi musicali, dal classico al pop-rock.
    • Se il pianoforte è uno strumento che ti affascina molto e il suo suono ti incanta ogni volta che lo ascolti.
    • Se ritieni che sia troppo tardi iniziare a suonare a 70 (e passa) anni!!!
    • Se desideri svagarti nei momenti di relax con un’attività sana che ti metta alla prova costantemente così da potenziare la tua crescita personale.
    • Se sei uno studente o appassionato di musica e di pianoforte e vuoi approfondire le tue conoscenze in materia.
    • Per gli insegnanti di pianoforte che desiderano integrare questa Metodologia a quelle tradizionali che usano con i propri allievi in erba.

    Cosa dicono quelli che hanno già provato il Metodo “Follow & Play”?

    Penso di essere uno dei primi ad aver provato questo bellissimo corso di pianoforte online. La forte curiosità che ho sempre avuto verso il pianoforte mi ha spinto a provarlo e ad esserne veramente soddisfatto.

    Mi è piaciuto davvero come è riuscito a rendere semplice e divertente l’apprendimento del pianoforte con risultati che sono visibili veramente da subito, direttamente dal computer e quindi senza dover recarsi ogni volta in un’aula (motivo per cui 5 anni fa iniziai qualche lezione ma per pigrizia dopo neanche 2 mesi non continuai).

    Non voglio dilungarmi troppo nel commento, ma un Grazie Francesco per la passione che metti in quello che fai e continua sempre cosi!!

    Gianluca D’Alfonso
    32 anni, libero professionista – Berlino

    Avere un lavoro che mi occupa tutta la giornata è sempre stato un problema per poter dedicare del tempo alle mie passioni.. e arrivare stanca a casa mi azzerava la voglia di prendere la macchina per seguire le lezioni..

    Iniziando a seguire questo blog ed il corso, ho potuto imparare quando meglio mi andava durante la sera. La cosa che mi ha colpito, è l’imparare a piccoli step tutte le basi che servono per capire e suonare le canzoni che più mi piacciono.

    Giovanna Di Spezio
    24 anni, estetista – Monza

    Credevo che alla mia età fosse troppo difficile imparare a suonare questo strumento, ma mi devo ricredere.

    Poter rivedere quante volte voglio un video o semplicemente fermarlo un attimo per poter riprovare l’esercizio, mi ha aiutato davvero tanto per imparare finalmente a suonarlo.

    Rita Mellone
    67 anni, pensionata – Salerno

    Clicca qui per leggere le altre testimonianze

    Il corso mi è stato consigliato da un amico che lo aveva già seguito… È la prima volta che seguo un corso direttamente dalla tv di casa e sono rimasto colpito dalla sua comodità.

    All’inizio credevo che per imparare la musica bisognava fare tanta teoria sui libri, almeno così mi dicevano quei parenti e amici che avevano già preso lezioni nelle scuole di musica tradizionali..
    Ma col follow e play non ho avuto bisogno neanche di comprare libri di musica, e la teoria la imparo direttamente facendo pratica.

    

Ora riesco a leggere e suonare le canzoni rock che solitamente ascolto, quindi un grazie a Francesco che mi ha seguito man mano nella mia crescita.

    Tiziano Lombai
    37 anni, educatore cinofilo – Udine

    Avevo sempre voluto imparare a suonare il pianoforte ma per un motivo o per l’altro non avevo mai iniziato a studiarlo.

    

Allora ho cominciato a cercare, anche se sinceramente mi sentivo un po’ fuori età… per cui timidamente chiesi parere a Francesco e lui fu molto disponibile a darmi le informazioni giuste.

    Quando poi lessi questa pagina rimasi colpito di come questo metodo rendesse facile l’apprendimento, a differenza di tutti gli amici che di solito dicevano il contrario…

    Dopo averlo seguito non posso che confermare l’impressione iniziale, un metodo che ti spiega in modo facile come suonare lo strumento anche per chi, come me, avrebbe voluto cominciare sin da piccolo.

    Girolamo Balestra
    42 anni, architetto – Priverno (LT)

    Da piccolo strimpellavo la chitarra, poi abbandonai per dedicarmi allo sport, però mi era sempre rimasto il pallino del pianoforte perché ogni volta che lo sentivo da qualcuno suonare dal vivo mi veniva la pelle d’oca, e allora quando ho avuto la possibilità di andare a vivere da solo non ci ho pensato due volte…

    Mi sono messo alla ricerca di informazioni e ho trovato Francesco: ho cominciato a seguire i suoi tutorial che generosamente metteva a disposizione degli utenti in Youtube, e sebbene ero a ZERO in teoria della musica mi decisi ugualmente a frequentare il suo corso e devo dire che ne vale veramente la pena, perché spiega minuziosamente tutto ciò che un principiante dovrebbe saper fare.

    

Adesso sono a metà corso ma ho già fatto i progressi che speravo di raggiungere, ho scommesso sul metodo di Francesco e mi è andata bene e per questo gli sono riconoscente.

    Infine sono molto gradite le sue email periodiche sui vari consigli e la sua disponibilità nel rispondere alle email dove espongo piccoli dubbi è qualcosa di veramente eccezionale! Mi sento seguito e sono sempre più convinto che la spesa effettuata sia di valore impareggiabile!


    Non mi resta altro che ringraziarti di tutto.

    Davide Nuzzo
    21 anni, studente universitario – Castrovillari (CS)

    Contattai Francesco per email 4 mesi fa perché volevo consigli su di un pianoforte antico che avevo in casa e che volevo restaurare. Per la verità già da ragazzina mi avviai allo strumento e per quasi un anno frequentai un maestro di pianoforte, anche se poi ho abbandonato completamente.

    Ma l’amore per la musica classica mi ha sempre accompagnata, soprattutto Chopin, e quindi decisi di ricominciare da zero provando da autodidatta con le lezioni proposte in imparareilpianoforte.it, e devo dire che giorno per giorno mi sento sempre più gratificata grazie alla musica e ai risultati che sto raccogliendo.

    Mariastella Puglisi
    52 anni, imprenditrice – Messina

    Conosco Francesco da più di 15 anni, siamo stati compagni di corso al conservatorio, sono stata la prima a visionare il Metodo Follow & Play e ho notato la presenza di molti argomenti insegnati durante i nostri studi, ma con un approccio molto più semplice e divertente.

    Adesso sono insegnante di pianoforte e molto spesso faccio studiare a tutti i miei allievi gli esercizi composti e proposti da Francesco in questo corso, riscontrando un interesse sicuramente maggiore nell’apprendimento, quindi ti ringrazio per tutta la tua esperienza, passione e professionalità che comunichi in questi video, la stessa professionalità che dimostravi di avere quando insegnavi in conservatorio come assistente della nostra docente principale.

    Paola Turci
    29 anni, docente statale – Benevento

    Conobbi Francesco circa due anni fa cercando on-line degli spartiti. Fu così che con grande piacere, scambiando opinioni, chiedendogli qualche consulto sulla diteggiatura ed altri consigli, lui mi consigliò anche un suo libro di iniziazione pianistica dove poi riconobbi le lezioni di Follow & Play.

    

Devo dire che quel corso è veramente ben spiegato, facile da seguire, si progredisce gradualmente ed efficientemente. Io poi avrei anche poco tempo per impegni familiari, ma quelle lezioni mi stanno così a cuore che non appena posso sedermi tranquilla, mi accomodo al piano ad esercitarmi perché quel tempo è ben speso e meritato, nonostante vada a rilento.

    Sono in pensione da circa due anni e mezzo e soltanto dopo sei mesi dalla raggiunta pensione ho potuto approcciarmi allo studio del piano sia pure titubante per l’età ormai matura.

    Ora, grazie a Francesco, sto imparando a suonare. Inoltre è una persona davvero squisita, che trasmette tanta simpatia e dolcezza ed infonde grande passione per la musica ed il pianoforte caricandoti di estasi emotiva.

    Bravo, grazie di cuore Francesco, sei straordinario!

    Manuela Randon
    64 anni, pensionata – Vicenza

    Ho 72 anni e per caso, smanettando su YouTube, cercando come suonare le ottave al pianoforte, sono stato incuriosito e colpito dalla SCIOLTEZZA e dalla posizione NATURALE delle mani che adotta il Maestro Di Santo.

    

Fortunatamente era verso la fine di Agosto e contattando il Maestro con l’email sono riuscito a parlargli di persona e ho subito preso lezioni con lui. Sto studiando da tre mesi, anche un poco meno e ho avuto risultati veramente sorprendenti, anche perché il Maestro mi ha incoraggiato e mi ha psicologicamente sciolto con un verbo stupendo a me sconosciuto: CREDICI!

    Non avevo mai suonato con una velocità di metronomo alta, perché nessun insegnante mi aveva spronato a provare. Non bisogna ascoltare chi ci allontana da uno strumento come il Pianoforte. Preciso che sto studiando con il computer online con lezioni regolari concordate con il M° Di Santo.

    Poi, si può dire ancora molto di più, perché ho sempre suonato con insegnanti che non mi davano forza per continuare a studiare. Con Francesco sono partito per l’ennesima volta veramente DA ZERO cominciando proprio con gli esercizi proposti nel “Follow & Play”.

    Ho FINALMENTE imparato a sedermi al pianoforte, a tenere la distanza dalla tastiera, a regolare l’altezza dello sgabello, la posizione delle mani, eccetera. Sto suonando senza dolore alle mani e senza stiramenti muscolari, ma con molta soddisfazione.

    

Ora so che posso migliorare sicuramente giorno dopo giorno perché ci sono tutti gli ingredienti, come umoristicamente Francesco mi fa notare. Le lezioni e i corsi online sono una sicura opportunità per tanti motivi anche ben descritti dal Prof. nel suo blog.

    Grazie mille Prof.!!!

    Marco Migliotti
    72 anni, pensionato – Chieri (TO)

    Potresti avere “Follow & Play” e
    imparare finalmente a suonare il pianoforte
    nei prossimi 30 secondi!

    Proprio così! Nel giro di 30 secondi potrai accedere subito a tutto il materiale del Metodo “Follow & Play” senza che ti venga spedito nulla a casa tua.

    Questo è possibile perché ho realizzato tutto il materiale in formato digitale, in modo che tu lo possa scaricare, ascoltare e visionare direttamente sul tuo computer (oppure smartphone, iPhone o tablet), immediatamente e garantendo il rispetto della tua privacy.

    Ti ricordo che, scaricando adesso “Follow & Play”, tra pochi secondi sarai in possesso di tutto il mio Metodo completo:

    • Le 24 videolezioni contenute all’interno di 4 moduli.
    • L’e-book in PDF degli spartiti del Metodo “Follow & Play” + l’e-book con le trascrizioni delle lezioni.
    • La base audio mp3 di “Per Elisa Dance” + le basi pianistiche della canzone popolare e del brano romantico.
    • L’e-book in PDF della mia “Raccolta di Pezzi Brevi per Pianoforte”.
    • L’audiocorso BONUS “Come si Studia il Pianoforte: Massimizza le tue Potenzialità”.
    • L’assistenza illimitata via E-mail per 1 anno.
    • La lezione OMAGGIO dal vivo in videoconferenza.

    Ti ricordo che questo Metodo che ho elaborato è chiaro, facile da seguire e soprattutto…

      Non dovrai sborsare una fortuna per averlo!

      Guarda non voglio vantarmi, ma sono abbastanza fiero di me stesso e dei risultati che ho ottenuto col pianoforte, soprattutto dopo il percorso formativo di oltre 10 anni, che è stato veramente molto impegnativo.

      Dopo il primo anno di apprendimento da autodidatta, i 10 anni abbondanti di studio e formazione al conservatorio mi sono costati ben 5.765 €, tra tasse universitarie e abbonamenti ai mezzi pubblici. Inoltre ho investito altri 3755 € per frequentare master e stage, per perfezionare la tecnica e per acquistare libri specialistici.

      …Ma tu, per fortuna, non dovrai passare lo stesso mio inferno e soprattutto scordati di spendere queste cifre astronomiche!

      Infatti, a differenza delle false soluzioni che trovi là fuori, il Metodo “Follow & Play” ti darà una soluzione definitiva, che non ti richiederà nessun altro investimento in futuro.

      Potresti continuare ad acquistare corsi e corsetti, oppure metodi ed app dalla scarsa efficacia. Oppure frequentare le costose lezioni “dal vivo”.

      Facciamo un attimo 2 conti, calcolatrice alla mano…

      Il costo medio di una lezione dal vivo di pianoforte è di circa 30 euro l’una, senza contare il tempo che investi per andare e tornare da ogni lezione e la benzina che consumi (nel caso dovessi andarci in macchina).

      Questo significa che, se ad esempio vuoi andare a lezione una volta a settimana, in 6 mesi spenderesti 780 euro (30 euro x 26 settimane = 780 euro) e molte persone mi hanno scritto di aver speso anche cifre molto più elevate.

      Ci sei???

      Poi, tenendo conto che quando si prendono lezioni in una scuola di musica tradizionale è necessario acquistare una mole notevole di libri e quaderni pentagrammati, e considerando anche tutti i costi per spostarti da casa per andare a lezione, in soli 6 mesi spenderesti la bellezza di oltre 1.000 EURO!

      Invece col Metodo “Follow & Play” impari comodamente da casa tua, rivedendo i video e riesercitandoti quante volte vuoi e quando preferisci grazie alle spiegazioni semplici ed efficaci che il mio Metodo ti fornisce, ossia ai 24 video che equivalgono a 6 MESI di lezioni dal vivo.

      Sarai quindi in grado di avviarti anche tu al pianoforte e imparare le musiche che più ami e che hai sempre desiderato suonare, e senza spendere altri soldi.

      Detto questo, potresti pensare che il mio Metodo costi davvero tanti soldi. Ma poiché “Follow & Play” migliora drasticamente l’apprendimento del pianoforte per le persone che lo seguono, voglio che il prezzo sia accessibile per molte più persone rispetto a quelle che possono spendere centinaia di euro per le mie lezioni individuali dal vivo.

      E ti garantisco che quello che trovi in questo Metodo online è esattamente ciò che io insegno nelle mie lezioni individuali ad alto costo.

      In più voglio regalarti un consistente pacchetto di BONUS che rafforzano ancora di più il reale valore che voglio offrirti con questo corso.

      Come fare per acquistare? Qui sotto trovi una scheda col riepilogo di tutte le componenti di “Follow & Play” con gli speciali Bonus che ho voluto riservare per te. Per acquistare ti basterà cliccare sul pulsante “Ottieni ora Follow & Play” che trovi un po’ più in basso.

        Corso di Pianoforte Online
        “FOLLOW & PLAY”

        (terza edizione)

        Il primo e unico Metodo in assoluto per
        imparare in modo semplice e veloce il pianoforte.

        – Contenuto:

        Le 24 video-lezioni del Metodo “Follow & Play” contenute all’interno di 4 moduli

        Questi video costituiscono il cuore di “Follow & Play”. Qui potrai imparare a leggere la musica e a suonare i primi brani a 2 mani.


        Valore:
        249 €

        L’e-book in PDF degli spartiti + i 4 e-book con le trascrizioni delle lezioni

        Questi e-book in formato PDF ti aiuteranno ad applicare in maniera più semplice e veloce il mio Metodo.


        Valore:
        19 €

        La base audio mp3 di “Per Elisa Dance” + le basi pianistiche dei brani da suonare

        Grazie alle basi audio ti potrai divertire a suonare il pianoforte con un accompagnamento sotto che ti porta il ritmo!


        Valore:
        39 €

        L’e-book in PDF della mia “Raccolta di Pezzi Brevi per Pianoforte”

        Questa raccolta contiene brani semplici e divertenti che ho composto appositamente per tutti i pianisti in erba; va ad ampliare il repertorio già proposto all’interno dei 4 moduli.


        Valore:
        7 €

        L’audiocorso BONUS “Come si studia il Pianoforte: Massimizza le tue Potenzialità”

        In questo corso Bonus ti svelerò i segreti per suonare bene le dinamiche imparando i “trucchi” dell’interpretazione musicale.


        Valore:
        69 €

        L’assistenza illimitata via E-mail per 1 anno

        Potrai scrivermi per ricevere chiarimenti e per confrontarsi migliorando insieme. Questo omaggio rappresenta un supporto sicuro per tutti quegli allievi che avessero necessità di ulteriori spiegazioni sulla teoria o sulla pratica.


        Valore:
        29 €

        La lezione OMAGGIO “dal vivo” su Skype!

        In questa lezione dal vivo di 1 ora in videoconferenza potrai farmi domande e ottenere risposte su tutti gli aspetti del corso, nonché imparare ulteriori argomenti. Potrai richiedermela in qualsiasi momento, quando vuoi!


        Valore:
        35 €

        – Prezzo di listino:

        447 €

        – Prezzo scontato*
           oggi puoi acquistarlo a:

        147 €

        *Il prezzo scontato che vedi qui è valido con certezza solo in questo momento, perché potrebbe aumentare da un giorno all’altro senza nessun preavviso.

        Se non puoi acquistare con carta di credito clicca qui e contattami

        Il tutto nel rispetto della tua privacy, senza
        tempi di attesa e nessuna spesa di consegna!

        …Perché lo scaricherai direttamente sul tuo computer (oppure smartphone, iPhone o tablet), subito dopo aver concluso la transazione di acquisto.

        Lo scarichi subito, lo vedi e sei per sempre a conoscenza delle migliori tecniche per suonare lo strumento che più ti affascina, anche se hai pochissimo tempo, così impari velocemente senza star lì ore a studiare la musica sui libri.

        In questi anni ho ricevuto molte e-mail da parte di aspiranti pianisti interessati al mio Metodo. Conosco bene come ragionano molte persone quando si trovano di fronte a qualcosa di completamente nuovo e rivoluzionario. Forse ora ti stai chiedendo qualcosa tipo…

        “Non è possibile. Sembra troppo miracoloso. Sembra troppo facile per essere vero. Eccetera…”

        Va bene, diciamo che potresti pensarlo, ma lascia che prima ti ricordi un cosa. Come avevo già specificato prima: “Questo Metodo non è miracoloso e non è nemmeno adatto a chiunque”.

        Infatti, “Follow & Play” richiede un certo livello di impegno rapportato alla difficoltà di apprendere uno strumento musicale come il pianoforte che, ti garantisco, non è per niente intuitivo.

        Tuttavia, qualunque decisione tu prenda, non rinviare a tempo indeterminato la ricerca di una valida soluzione per soddisfare la tua passione…

        Inizia a esercitarti il prima possibile per ottenere risultati entro 5-6 giorni!

        Molti mi domandano:

        “Ok, sembra tutto bellissimo, ma…
        …In quanto tempo potrò imparare il pianoforte?”

        Per la mia esperienza, se ti applichi puoi iniziare a suonare con la sola mano destra dopo soli 5-6 giorni.

        È tanto? È poco?

        Secondo me ci sono pochi strumenti musicali dove puoi imparare un’intera melodia in pochi giorni.

        Dipende ovviamente da quanto ti applichi. Se ci spendi almeno mezz’ora al giorno credo che tu possa suonare un pezzo di musica con entrambe le mani in cinque, massimo sei settimane… dipende da te, sostanzialmente.

        La cosa più importante però è che inizi rapidamente.

        Puoi completare un primo studio del mio corso in meno di una settimana, diciamo 5-6 giorni. Poi ti ci vuole tempo per mettere in pratica, testare, sperimentare, correggere errori.

        Quanto tempo? Secondo me non più di 5-6 settimane, ma in ogni caso prima inizi a fare e a sbagliare, prima capirai che suonare il pianoforte non è magia e non è fantascienza, ma è un traguardo che puoi sicuramente raggiungere anche tu.

        Quindi *5-6* numeri magici. 5-6 giorni per imparare la tua prima melodia con la sola mano destra, 5-6 settimane per suonare il tuo primo pezzo a due mani, 5-6 mesi per assimilare la tecnica e completare tutto il corso.

        Questa è l’occasione che viene offerta a chi si vuole avvicinare all’opportunità di imparare il pianoforte in poche settimane. Perciò non temere di concederti un’altra possibilità, fosse anche l’ultima che ti regali pur di non rinunciare alla passione che più ami.

        In questi anni ho letto, e fin troppo spesso riletto, e-mail di persone che lamentavano il fatto di aver rinviato troppo a lungo il loro sogno di suonare il pianoforte.

        Puoi scegliere di dubitare, o di pensare che puoi aspettare ancora rischiando altre delusioni e frustrazioni, continuando a sentire il vuoto dell’insoddisfazione di un’occasione mancata, o di un sogno che viene ancora una volta rimandato o, peggio ancora, che si infrange, magari perché non ci hai creduto abbastanza…

        …Oppure puoi decidere anche tu di prendere in mano la situazione adesso, e di regalarti l’occasione che hai sempre desiderato!

        Anche perché…

        …non finisce qui! C’è dell’altro…
        Un esclusivo OMAGGIO LANCIO!

        Logo-Piano-Seminar-Online

        Se deciderai anche tu di provare il mio Metodo multimediale avrai l’opportunità di partecipare gratuitamente ai miei Piano Seminar Online riservati al gruppo di allievi “Follow & Play”.

        Funziona in questo modo: ti farò avere accesso ad una sala virtuale di videoconferenza, nella quale ti collegherai in diretta con me e con i tuoi compagni di corso, e insieme condividerete le vostre esperienze, vi confronterete sui problemi che avete riscontrato studiando il pianoforte, e in generale parleremo di musica veramente a 360 gradi.

        E non solo: potrete pormi domande sulla tecnica pianistica e valutare insieme le soluzioni migliori alle vostre problematiche, condivideremo curiosità (anche divertenti!), aneddoti, e tutto ciò che riguarda la crescita personale in generale.

        E nella parte finale dell’incontro…

        …Chi se la sente ed è preparato, suona al pianoforte il suo pezzo preferito!

        Insomma, un’ottima occasione per mettersi alla prova condividendo la propria passione del pianoforte con altre persone e, perché no, anche per “rubare” alcuni trucchi del mestiere durante il confronto di gruppo.

        Ovviamente non hai l’obbligo di partecipare a questi incontri, ma se deciderai di essere dei nostri non può che farci piacere!

        A detta di tutti i clienti, l’assistenza e il Piano Seminar Online sono veramente le cose che fanno la differenza nel mio corso “Follow & Play”: nessuno offre questi supporti e in nessun altro corso puoi trovare tutto questo.

        Hai qualche domanda?
        Vedi le Domande & Risposte sul corso “Follow & Play” nel video qui sotto:

        A questo punto, se hai continuato a leggere fino a qui, è chiaro che ti sta a cuore volere intraprendere questa passione e iniziare a suonare il pianoforte il prima possibile.

        Ebbene, lascia che ti dica un’ultima cosa: la musica è qualcosa di MERAVIGLIOSO!!!

        Goderne appieno tutte le sue intense emozioni, sentire quel suono magico che esce dal proprio strumento, e vedere che quel suono lo stai producendo proprio tu… è qualcosa di straordinariamente bello e appagante.

        La musica è meravigliosa, e la capacità di poterla fare è tra i doni più belli che la natura umana ci abbia regalato. E questo vale per tutti, giovani e anziani! Perché la musica ti fa crescere, ti fortifica, ti fa sentire intimamente a contatto con i tuoi stessi sentimenti.

        Senza contare che se sei una persona timida, la musica diventa la tua più fedele alleata, perché ti permette di esprimere agli altri tutto quello che hai, tutto quello che senti, tutto quello che vorresti cacciare fuori e che non riesci a dire con le parole.

        E quindi fare musica è anche una cura per la tua autostima: guarisce la paura di essere costantemente giudicati.

        Chiaro?

        Invece se sei una persona espansiva e ti piace stare in compagnia, la musica diventa il collante del tuo stare assieme, il centro gravitazionale in cui avvicinare i tuoi amici, per cantare insieme, divertirsi, stupire con la tua bravura. Come una bella serata passata in comitiva!

        Perché senza musica, c’è il vuoto, e tutti noi ci sentiamo più soli.

        …Colmare una volta per tutte quel senso di vuoto che provi è un tuo diritto! È una cosa che meriti profondamente ed è tra le cose più belle e sensate che tu possa fare per te. Solo così ci si potrà sentire fieramente completi e motivati, dando più senso alla vita arricchendo il proprio tempo libero.

        Puoi iniziare subito a godere di tutte le travolgenti emozioni di un’appagante passione come il pianoforte regalandoti ora “Follow & Play”. 

        Puoi farlo per te… e per l’amore che hai per la musica.

        Con l’augurio che anche tu possa presto realizzare i desideri che hai sempre sognato, ti invito a cliccare sul link che vedi qui sotto per acquistare e scaricare subito il Metodo innovativo che ha aiutato già migliaia di persone a suonare il pianoforte.

        P.S. “Follow & Play” rende semplice ottenere risultati: scoprirai come imparare a suonare il pianoforte senza spendere soldi inutili in libri noiosi e App cretine che ti fanno perdere solo tempo. Il mio Metodo non viene venduto altrove, lo trovi solo su questo sito. Clicca qui per acquistare ora!

        P.S. 2 – Non occorrono particolari requisiti per comprendere e applicare questo Metodo. Resterai di stucco vedendo e sentendo quanto è facile e veloce ottenere i risultati che hai sempre desiderato grazie a “Follow & Play”, dove avrai a disposizione in qualsiasi momento tutto il materiale che ho elencato sopra.
        Clicca qui per acquistare ora!

        P.S. 3 – Dopo che avrai cliccato sul pulsante “Ottieni ora Follow & Play”, o su uno dei link di acquisto, apparirà la pagina d’ordine dove potrai acquistare in completa sicurezza e anonimato. La transazione è sicura perché gestita da PayPal, il Metodo di pagamento online più sicuro, semplice e veloce al mondo (utilizzato da milioni di persone anche su eBay!).

        Ti ricordo che questo prodotto sarà disponibile subito dopo averlo acquistato. Lo scarichi sul tuo computer (ma anche su iPhone, iPad e qualsiasi altro smartphone o tablet) subito dopo aver concluso la semplice transazione di acquisto online. Non devi attendere la spedizione!

        Dopo averlo scaricato potrai visionarlo e ascoltarlo comodamente sul tuo computer o dispositivo mobile quando vuoi, senza dover restare connesso a Internet e senza che nessun altro lo sappia (il rispetto della tua privacy è garantito).
        Clicca qui per acquistare ora!

        DUBBI O DOMANDE?

        Clicca qui e fammi la tua domanda, ti risponderò personalmente!

        Pin It on Pinterest

        Shares
        Share This

        Trascrizioni dei Moduli “Follow & Play”